Termiti - disinfestazione scarafaggi mosche zanzare insetti molesti derattizzazione chimica ecologica lotta a ratti rattus rattus norvegicus topi mus musculus ekomille trapani marsala erice allontanamento volatili dissuasori piccioni colombi B-ST birds repellents lotta alle termiti

Vai ai contenuti

Termiti

Infestanti > Insetti

Le termiti sono organismi xilofagi (cioè divorano legno); la loro importanza ecologica dipende dal fatto che l’equivalente di un terzo di tutta la materia prodotta ogni anno dalle piante viene divorata da loro. In un ecosistema terrestre, la produzione di materia vivente è pressoché ininterrotta, e se essa non venisse demolita con una velocità correlata a quella con cui viene formata, dopo poco tempo il sistema entrerebbe in crisi, perché verrebbero a mancare sia lo spazio per i nuovi organismi, sia i materiali per continuare la produzione. La distruzione del legno, delle altre parti vegetali e degli altri residui organici, assicura la liberazione di nutrienti nel terreno che, in tal modo, diviene fertile.

Con le loro robuste mandibole esse frantumano la massa legnosa e se ne nutrono; inoltre l’alimento viene distribuito tra gli individui della colonia mediante il rigurgito bocca a bocca (trofallassi oro-orale), o anche mediante trofallassi oro-anale.

Con la trofallassi le termiti si passano anche i protozoi ed i batteri simbionti. I batteri sono utili per la digestione della cellulosa, che essi trasformano in lipidi. Molto spesso essi sono ospitati nei protozoi che, in cambio dei nutrienti lipidici, forniscono loro l’ambiente adatto ed altri prodotti metabolici.

Sono  insetti  sociali  organizzati  in  società composte  da  parecchie  migliaia  di  individui suddivisi in operai, soldati e reali riproduttori. 
Gli  operai  costituiscono  il  90-95%  del  totale, della colonia, i soldati il 3-5% ed i reali meno dell’1%. 

COSA MANGIANO
Le  termiti  si  cibano  di  legno  e  carta.  In  natura mangiano  legno  di  alberi  e  rami  morti,  di  ceppaie e detriti vegetali. In ambiente urbano mangiano legno di mobili, infissi, porte, finestre, travi, pavimenti,  perlinati,  oggetti  di  artigianato,  libri, fibre naturali (lino, canapa, cotone, ecc). La loro presenza è testimoniata da danni al materiale legnoso presente negli edifici,  negli orti e nei giardini.

Non sono formiche!

Le termiti hanno due paia di ali uguali e antenne diritte. Le formiche hanno, invece, due paia di ali diverse per dimensioni e forma, nonché antenne piegate.







Torna ai contenuti