Piccioni - disinfestazione scarafaggi mosche zanzare insetti molesti derattizzazione chimica ecologica lotta a ratti rattus rattus norvegicus topi mus musculus ekomille trapani marsala erice allontanamento volatili dissuasori piccioni colombi B-ST birds repellents lotta alle termiti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Piccioni

Infestanti > Volatili

Columba Livia


meglio nota come Piccione o Colombo di città è un volatile appartenente alla famiglia dei Columbidae. Deriva da comunità di Piccione domestico (discendente dal piccione selvatico) che si è inurbato. Si è adattato perfettamente alla vita sinantropica ed è rinvenibile su tutto il territorio italiano. Facilmente riconoscibile e individuabile, le popolazioni sono spesso numerose.

Columba Livia tende a stabilirsi in diversi habitat urbani, periurbani e rurali. La nidificazione avviene in tutti quegli spazi e aperture che garantiscono tranquillità e sicurezza da disturbi e predatori (campanili, anfratti nelle facciate, sottotetti, campanili, silos, cornicioni, etc). Presenta comportamento stanziale ed è specie monogama, che da luogo a coppie fedeli per tutta la vita, benché vi siano anche rari casi di partner che si separano al termine della stagione riproduttiva. La femmina depone generalmente 2 uova, raramente uno solo, ad intervalli di 48 ore. La stagione riproduttiva può iniziare da marzo e concludersi a settembre, con 6-8 covate. Le uova schiudono,in maniera asincrona, dopo 16-19 giorni. I neonati impiegano 4-5 settimane per raggiungere la maturità. La vita adulta è in media di 2,5-3 anni ma può protrarsi fino a 5. Il grande potenziale riproduttivo permette al Piccione di costituire colonie molto numerose.


La dieta è prevalentemente vegetariana e granivora; nelle aree urbane e nei pressi delle industrie alimentari è l'uomo che provvede sia direttamente che indirettamente a foraggiare le popolazioni.

Il piccione è spesso causa di notevoli danni diretti e indiretti.
I danni diretti sono legati agli escrementi che, imbrattano le superfici (panchine, viali, marciapiedi, etc) fruite dai cittadini, e corrodono monumenti, cornicioni, statue, strutture in metallo, etc.
I danni indiretti possono però risultare di gran lunga più pericolosi; il Piccione è vettore competente di diverse pericolose malattie (salmonellosi e toxoplasmosi) e ospite di parassiti (Zecche). In ambito alimentare può contaminare i prodotti alimentari con penne, piume ed escrementi.

Le azioni di lotta nei riguardi di Columba Livia al momento sono di natura prettamente preventiva e hanno la mira di impedire l'accesso agli edifici e alle strutture con sistemi di esclusione (reti antivolatili) o di allontanamento (spilli, o cavi elettrici). Tuttavia, tali applicazioni spesso non garantiscono un'adeguata gestione delle infestazioni e possono risultare antiestetiche ed estremamente costose.

Torna ai contenuti | Torna al menu